lunedì 5 Agosto il Barroccio presenta: Enarmonia con “Raizes Mundi”.

lunedì 5 Agosto alle 22.00
il Barroccio presenta: Enarmonia con “Raizes Mundi”.
Carolina “Endi” Bonelli, (voce, tamburello, alfaia, maracas, coquinho, tamburo sciamanico, kalimba, effetti)
Tiago De Oliveira Gusmao. (voce, chiatarra 7 corde, violino, violoncello, pifferi).
Lecce, V.le dell’Università
Descrizione:
Enarmonia presenta “Raizes Mundi”, musica tradizionale tra Brasile e Mediterraneo.
Dalla Chapada Diamantina, Bahia, Enarmonia incanta il pubblico con un ricco dialogo musicale tra culture distanti, un viaggio onirico tra foreste e deserti, tra i paesaggi sonori delle radici afro-indigene e arabe-iberiche del Brasile, interpretate in chiave contemporanea. Canti di lavoro, sacri e profani, suoni penetranti delle zone aride e ritmi tribali danzanti, istanti poetici in una performance che fa vibrare l’universo palpitante e colorato che è il Brasile. Un’orchestra di strumenti insoliti, due storie di vita tra la Bahia e il Mediterraneo che si incontrano nella musica.

Mercoledì 31 Luglio Il Barroccio ospita, TIÊ SANGUE (Etno- Afro -Jazz).

Mercoledì 31 Luglio alle 22:00

Il Barroccio TIÊ SANGUE.

MARIA THALITA DE PAULA- voce

FEDERICO KLURFAN- violino – percussioni – strumenti alternativi

LULA MATTOS- basso – chitarra – contrabbasso

TAMIR CASE-  percussioni

Lecce, V.le dell’Università

Descrizione:

È una band composta da 4 importanti e talentuosi musicisti-artisti brasiliani che vengono da quella moltitudine esperienze ritmiche e sonore presenti nelle musiche del Sud-America. Fra questi spicca la personalità istrionica di Maria Thalita De Paula, attrice cantante e compositrice molto talentuosa. È una delle artiste più attive della scena Carioca, con all’attivo tre album (Bossa 89, Por Enquanto, e Feito por mim) ed una serie di singoli e clip che hanno avuto un grande successo, sui network brasiliani. Maria Thalita è molto stimata dall’ambiente sambista di Rio de Janeiro, perché ha lavorato con alcuni mostri sacri della musica etnica brasiliana Ze Mauricio e Leci Brandao, inoltre moltissime le collaborazioni con artisti famosi dell’area underground Fluiminense, tra tutti Ze Caroco, Thalita è un grande talento interpretativo. L’esecuzione, gli arrangiamenti ed l’atteggiamento carismatico di TIÊ SANGUE, sono molto apprezzati dalla scena artistica underground di Rio De Janeiro. La voce di Thalita e le sonorità etno-afro-jazz del gruppo si intrecciano in un’atmosfera melodica di grande fascino e di grande impatto sonoro. Il repertorio è un insieme degli stili della musica Afro Brasiliana, dal Samba-Reggae al Baião, dal Frevo all’Afro-Samba, fino ad arrivare all’Afro-funk, insomma un viaggio nelle sonorità di tutti gli stili giallo oro, in una chiave rigorosamente acustica.